Todos son mis hijos

Mediamuseum - Piazza Alessandrini Pescara - Soprintendenza Archivistica e bibliografica dell'Abruzzo e del Molise

6 - 18 marzo 2017 - Proiezione e mostra documentaria

Le Madres de Plaza de Mayo

La Soprintendenza Archivistica e Bibliografica dell’Abruzzo e del Molise in collaborazione con l’Associazione Kabawil – El otro soy yo, gruppo di appoggio italiano alle attività dell’Associazione Madres de Plaza de Mayo di Buenos Aires e con la Fondazione Edoardo Tiboni, propone l'8 marzo alle ore 17,00 ed alle ore 20,00, la proiezione del documentario Todos son mis hijos realizzato in Argentina, sottotitolato in italiano dall’associazione Kabawil di Pescara, in occasione del 40° anniversario delle Madres de Plaza de Mayo.

Si ritiene che divulgare e ricordare la storia delle Madres argentine in una giornata dedicata alla lotta per la conquista dei diritti delle donne, che non abbia uno scopo commerciale, sia un contributo altamente rappresentativo dell’essere donna e soprattutto educativo per le nuove generazioni.

 Le immagini ripercorrono la storia quarantennale delle Madri di Plaza de Mayo che, da semplici madri di famiglia, sono state partorite alla lotta dalla scomparsa dei propri figli. Hanno vissuto una vera e propria metamorfosi che le ha portate ad essere donne di lotta, madri di tutti i 30 mila ragazzi scomparsi e uno dei più attivi e longevi movimenti sociali di tutto mondo. Si sono appropriate della piazza simbolo del potere argentino per reclamare in vita i figli e, ancora oggi, a distanza di 40 anni, queste straordinarie donne scendono in piazza ogni giovedì per continuare la lotta dei propri figli ed intervenire nel dibattito politico argentino, latinoamericano e mondiale.

Con l’occasione, nelle sale espositive del Mediamuseum, dal 6 al 18 marzo (lunedì-venerdì 10.30-12.30 / 17.00-19.00 | sabato 10.30-12.30), è possibile visitare la mostra documentaria 

 "30 anos de lucha por la vida contra la muerte" 

realizzata in occasione del trentesimo anniversario della lotta madrista nel 2007 in Argentina e portata in Italia dall’Associazione Kabawil. La mostra racconta la storia delle Madres attraverso immagini molto suggestive.